LA SFIDA CONTINUA, I SOSTENIBILI AL BALLOTTAGGIO

L’occasione è storica, cittadini finalmente protagonisti

Il primo turno delle elezioni amministrative di Rivalta ha confermato le previsioni della vigilia: al ballottaggio andranno Sergio Muro, attuale vicesindaco ed espressione delle giunte Neirotti che hanno governato negli ultimi dieci anni, primo con il 32,8%, e Mauro Marinari, il candidato della coalizione Sostenibile, secondo con il 22,49. Per quanto riguarda gli altri candidati, in evidenza la coalizione di Nicoletta Cerrato, terza con il 13,21.

Un bel risultato, il nostro, che non ci coglie di sorpresa, ma che conferma ed amplia l’exploit di cinque anni fa, e premia cinque anni di lavoro in Consiglio comunale e sul territorio. In particolare, i voti per la nostra coalizione sono stati 2228, contro i 1890 del 2007: un aumento di 338 voti nonostante il calo dei votanti e la proliferazione dei candidati sindaci.

Ciò significa che il nostro lavoro è stato apprezzato dai rivaltesi.

Tuttavia, non basta ancora: per “scrivere la storia”, per fare sì che un gruppo di cittadini indipendenti dai partiti possa governare una città di 19.000 abitanti, bisogna ancora fare un notevole sforzo, perché la concorrenza è agguerrita. Spesso è successo che al ballottaggio i risultati si siano ribaltati, e visto il buon successo di alcune coalizioni e liste con contenuti simili ai nostri, siamo molto fiduciosi.

Nei dieci giorni che mancano al 20 – 21 maggio cercheremo di convincere chi al primo turno non ci ha votato dell’importanza della posta in gioco: sarebbe veramente bello poter vivere in una cittadina governata da gente comune, capace di mettersi in gioco con le proprie competenze personali, in un’esperienza di vero rinnovamento. Facciamo appello soprattutto a quegli elettori che, per i più vari motivi, si sono astenuti al primo turno, perché crediamo che la coalizione avversaria abbia già giocato tutte le proprie carte, che il suo elettorato si sia già ampiamente espresso.

Un voto per Marinari non è un voto di protesta, ma una scommessa su persone oneste e capaci, che da anni spendono gran parte del loro tempo libero per Rivalta, senza interessi personali.

Abbiamo bisogno di voi, per poter dire: un’altra politica è possibile….

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.