Carsharing: con l’auto condivisa risparmio!

In famiglia siamo in quattro, tutti patentati, ma l’auto disponibile è una sola. Oppure: sono un neo-patentato, ma l’auto dei miei genitori ha una potenza superiore a quella consentita dal Codice della Strada nel primo anno di guida. Ancora: uso l’auto solo raramente, possederne una e tenerla in garage mi costa un patrimonio fra bollo, assicurazione e manutenzioni. Tre esempi che ben illustrano i pregi del Car Sharing, il nuovo servizio a disposizione dei rivaltesi e fortemente voluto dall’Amministrazione comunale. Con il Car Sharing di “Io guido” acquisti solo l’uso di un’auto (anziché l’auto stessa), per il tempo che serve (da una sola ora a uno o più giorni consecutivi) e per andare ovunque, in città e fuori. Il Car Sharing è semplice: inseriti i tuoi dati su www.ioguidocarsharing.it , ricevi le semplici istruzioni per ottenere la tessera con cui sarà poi possibile prenotare (24 ore su 24) l’auto del parcheggio più vicino, precisando sempre ora di partenza ed ora di arrivo. Al termine dell’utilizzo l’auto dovrà essere sempre consegnata al parcheggio indicato in prenotazione (a Rivalta di fronte al Comune in via Balma). Se sei a Torino o in uno dei Comuni aderenti puoi anche tornare a Rivalta con un’altra auto senza l’obbligo di ritorno al parcheggio di partenza. Una bella possibilità.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.