Centrale Elettrica di Rivalta

22/02/2018 Aggiornamento n. 14

Il proponente rilascia nuova documentazione.

In riferimento alle risultanze delle Conferenza dei Servizi che si è svolta a in data 15 Gennaio 2018 a cui ha partecipato anche l’Amministrazione di Rivalta, il proponente ha voluto fornire un riscontro ai temi evidenziati.

Dalla lettura delle conclusioni indicate nel documento reperibile nel sito del Ministero dell’Ambiente, il proponente ha messo a confronto anche il nuovo impianto con la precedente centrale Turbogas smantellata nel corso degli anni scorsi.

Tra le conclusioni del proponente si evince che:

• Il quadro emissivo relativo alla configurazione di progetto va ad essere ridotto rispetto alla configurazione Turbogas dell’impianto sia in termini di concentrazione, che di flussi di massa;

• gli impatti ambientali oggetto del progetto siano da considerarsi non rilevanti in assoluto ed in particolare rispetto alla precedente configurazione impiantistica;

• Il quadro dei consumi idrici relativo alla configurazione di progetto va ad essere notevolmente ridotto rispetto alla configurazione Turbogas;

Sempre secondo il proponente, “lo svolgimento delle successive procedure autorizzative fra cui l’Autorizzazione Integrata Ambientale, il Permesso di Costruzione e l’Autorizzazione Paesaggistica, a valle di un eventuale esito favorevole della procedura di valutazione ambientale in essere, forniscono
ampie garanzie sulla possibilità di verificare il puntuale rispetto delle prescrizioni normative nonché sulla facoltà di intervenire nel controllo dei rispettivi aspetti ambientali.

Andrea Suriani
Informambiente Orbassano

Fonte: Ministero dell’Ambiente
http://www.va.minambiente.it/File/Documento/230035