Covid-19, bambini: come muoversi in casa giocando

ISS 20 marzo 2020
E’ online su Epicentro una nuova sezione dedicata agli stili di vita. La prima parte, pubblicata oggi, è rivolta ai bambini da 0 a 11 anni e riguarda l’importanza di svolgere attività fisica in questo tempo in cui i bambini sono costretti a restare in casa.

E’ quindi particolarmente importante proporgli alcune attività e giochi di movimento. In base all’età, per esempio, i genitori potranno proporre diverse attività.

Per i più piccoli da 0 a 6 mesi sono consigliati giochi davanti allo specchio. Quando già sono in grado di camminare si possono inventare giochi sull’imitazione degli animali e percorsi di psicomotricità, come superare un ostacolo.

Alcune attività sono invece adatte a tutte le fasce d’età:

• ballo, salti, capriole, stretching, per migliorare la coordinazione dei movimenti

• la musica per favorire il movimento e la coordinazione, stimolare il linguaggio e l’apprendimento

• il disegno e la manipolazione con paste modellabili per stimolare la creatività, la motricità e gli aspetti sensoriali

• la lettura comune ad alta voce e poi autonoma per stimolare il linguaggio, l’apprendimento e l’interazione.